:: Home Page del Centro di Medicina dei Viaggi della Divisione IL GIRO DEL MONDO

SC Malattie Infettive e Tropicali I, osp. Amedeo di Savoia, Torino SS Medicina dei Viaggi
App Mobile Il Giro del Mondo
App Mobile Il Giro del Mondo


2003 2004 2005 2006 2007 2008
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic

Notizie di Gen 2003
Fonte Malattia Paese Situazione e Protezione
WHO/CDC/promed
01/01/2003
Influenza Aviaria Situazione Mondiale Vedi Emergenze sanitarie, situazione aggiornata
WHO/CDC/promed
01/01/2003
Influenza H1N1 Situazione Mondiale Vedi Emergenze sanitarie, situazione aggiornata
ProMED 10/01/2003 Alghe tossiche Nuova Zelanda Le autorità raccomandano di evitare contatti e il consumo dell’acqua il fiume Waikato visto che i test hanno dimostrato elevate quantità di un’alga tossica (Anabena plankatonia). Il solo contatto con le tossine prodotte dall’alga potrebbe scatenare rash, asma e febbre.
ProMED 08/01/2003 Carbonchio Indonesia 8 abitanti di Bima (villaggio di Doringgu), Nusa Tenggara Occidentale sull’isola di Sumbawa sono morti il mese scorso dopo aver consumato carne infetta. Contemporaneamente vengono segnalati altri 7 casi a Bagor nel West Java.
ProMED 25/01/2003 Carbonchio Sud Africa Sesta epidemia di carbonchio nell’arco di 3 mesi nella provincia del Nord Ovest, nel villaggio di Makouspan nel Mooifontain. 50 persone sono state ricoverate per aver consumato carne infetta.
ProMED 29/01/2003 Carbonchio Uruguay Sono stati diagnosticati 3 casi di carbonchio fra allevatori della provincia di Soriano.
ProMED 06/01/2003 Colera Guinea Bissau Più di 200 casi di colera, di cui 4 fatali, vengono riportati dall’inizio dell’epidemia (fine Novembre 2002), nella capitale Bissau. L’epidemia si sta diffondendo nel paese: alcuni casi sono stati riportati anche nelle città di Gabu, Biombo e Oio.
ProMED 06/01/2003 Colera Malesia Dopo la conferma di 134 casi di colera nello stato di Peneng (regione Nord orientale della Malaysia) le autorità sanitarie stanno prendendo provvedimenti igienici per evitare la diffusione dell’epidemia.
ProMED 11/01/2003 Colera Costa d'Avorio L’OMS riporta 70 casi (15 fatali), nel villaggio di Tableguikougly (distretto di Divot) dal 22 Dicembre al 5 gennaio.
ProMED 11/01/2003 Colera Filippine Un bambino è morto e 73 persone sono state colpite dalla dissenteria a Barangay Malamba, nel distretto di Marilog. Le autorità sanitarie sospettano che si tratti di un’epidemia di colera dovuta alla mancanza di acqua potabile.
ProMED 11/01/2003 Colera Sud Africa E’ in corso un’epidemia di colera nell’area di Transeki (Eastern Cape). 8 persone sono morte e 76 ricoverate. Le gravi condizioni igieniche sono responsabili dell’epidemia.
ProMED 18/01/2003 Colera Malawi L’epidemia di colera ha già provocato 9 morti. Sembra tuttavia che il numero dei casi sia in diminuzione grazie dalla campagna di vaccinazione nazionale.
ProMED 06/01/2003 Dengue Malesia Nel 2002 la dengue ha provocato quasi 30.000 casi di cui 54 fatali, un netto aumento rispetto al 2001. E’ stato dichiarato lo stato d’allerta nella capitale Kuala Lumpur, a Selangor (quasi 10.000 casi, in particolare Subang Jaya, Shah Alam, Selayang, Ampang, Petaling, Kejang, Hulu Selangor), Kelantan (in particolare il distretto di Barahu segnala più di 1.100 casi), Sarawak (4 casi nella forma emorragica), Johor (quasi 4.000 casi).
ProMED 06/01/2003 Dengue Repubblica Dominicana Negli ultimi 2 mesi si sono verificati 188 casi sospetti di dengue di cui 88 nella forma emorragica in tutti il Paese ma in particolare la provincia di Santo Domingo. In tutto il 2002 si sono registrati 2.700 casi di Dengue di cui 30 fatali.
ProMED 11/01/2003 Dengue El Salvador Nuovi casi vengono riportati dalle autorità: 1 caso fatale in El Salvador e 3 in Honduras.
ProMED 11/01/2003 Dengue Fiji Il Ministro della Salute ha confermato un’epidemia di dengue virus tipo1 nelle aree di Suva e Lautoka; tutto lo Stato è tuttavia in allerta e sono già state prese misure di controllo per prevenire la diffusione dell’infezione. In tutto il 2002 sono stati 117 i casi confermati.
ProMED 19/01/2003 Dengue Sri Lanka Stanno aumentando i casi di Dengue nel distretto di Puttalam: 5 bambini sono morti e altri 30 pazienti sono in gravi condizioni. Altri casi sono segnalati a Colombo.
ProMED 19/01/2003 Dengue Thailandia Si sta verificando un aumento dei casi insolito per questa stagione. Secondo il Ministro della Salute sarebbe dovuta alla carenza di precauzioni contro le zanzare.
ProMED 30/01/2003 Dengue Brasile Continua l’epidemia di dengue che sta colpendo il Brasile; in particolare, dall’inizio dell’anno nello Stato di Acre vengono segnalati 53 casi, nello Stato di Ceara sono stati confermati 200 casi, nello Stato di Espirito Santo 828 casi, nello Stato di Goias quasi 400, nello Stato Mato Grosso 5 casi nella forma emorragica e nello Stato di San Paolo più di 200.
ProMED 30/01/2003 Dengue Isole Wallis e Futuna Da Gennaio una piccola epidemia di dengue sta colpendo le isole. Il rischio di contrarre la malattia è maggiore durante la stagione delle piogge.
ProMED 30/01/2003 Dengue Malesia A Johor è in atto lo stato d’allerta: nel 2002 sono stati una ventina i decessi causati dalla dengue. Dall’inizioe dell’anno sono già più di 600 i nuovi casi segnalati.
ProMED 10/01/2003 Epatite A Albania Un’epidemia di Epatite A per è scoppiata nelle città settentrionali dell’Albania. Sono già stati colpiti più di 100 bambini. Si ritiene che la fonte dell’infezione sia la contaminazione dell’acqua del rubinetto.
Ministero della Salute Italiano 10/01/2003 Febbre della valle Rift Gambia L’OMS segnala 2 casi mortali nella regione centrale del paese. Sono state predisposte le misure di controllo.La Febbre di Rift Valley è provocata da un flebovirus trasmesso da vari vettori comprese le zanzare. Serbatoio naturale dell’infezione è costituito da animali domestici, ovini e animali selvatici. La malattia ha un periodo di incubazione di 3-12 giorni si manifesta con febbre, cefalea, malessere, artralgie e mialgie. Fra le complicanze più gravi: encefaliti e epatiti con emorragie fatali. Le misure di prevenzione consistono nella protezione nei confronti di punture da insetti e nell’evitare l’ingestione di carne cruda o poco cotta.
ProMED 19/01/2003 Febbre di origine sconosciuta Sri Lanka E’ sotto controllo la malattia di tipo influenzale che ha già causato la morte di una trentina di persone nella città di Jaffna.
ProMED 09/01/2003 Febbre gialla Guinea Si riportano 11 casi (6 fatali) nel distretto di Macenta. Si avvisano I viaggiatori nella zona di vaccinarsi e di mettere in atto le precauzioni per evitare le punture di zanzara.
ProMED 10/01/2003 Febbre gialla Senegal Continua l’epidemia di Febbre gialla. Particolarmente ha colpiti i distretti di Touba, Mbacke e Bambey nella regione di Diourbel; i distretti di Gossas, Fatick e Guinguineo nella regione di Fatick, i distretti di Darou, Mousty e Kebemer nella regione di Louga, i distretti di Khombole e Thiadiaye nella regione di Thies, i distretti di Tambacounda nella regione di Tambacounda e il distretto di Dakar Center nella regione di Dakar. Nella regione di Diourbella la campagna di vaccinazione ha già raggiunto una copertura del 94-99%. La sorveglianza è stata intensificata negli altri distretti.
ProMED 14/01/2003 Febbre gialla Brasile Si riportano 26 casi sospetti di Febbre Gialla (5 fatali) nella regione di Diamantina, altrettanti casi sono stati segnalati nello Stato di Minas Gerais (nell’area del fiume Guanhaes), Aldeida e Nova Olinda (nell’area del fiume Envira). E’ in programma una vaccinazione di massa.La Febbre Gialla è una malattia endemica in certe aree del Brasile fra cui gli Stati del nord, del centro ovest e del nord est. A rischio sono le fasce territoriali di sud ovest del Piaui, la regione ad ovest di Bahia, San Paolo, Paranà, Santa Catarina e la zona nord ovest del Rio Grande do Sul. Grazie alla campagna di vaccinazione i casi negli ultimi anni sono diminuiti e dal 1942 non si registrano più casi urbani.
ProMED 16/01/2003 Febbre gialla Colombia E’ stato dichiarato lo Stato d’allerta nei dipartimenti di Meta e Guaviare per l’epidemia di Febbre Gialla.
ProMED 11/01/2003 Leishmaniosi Brasile Le autorità sanitarie di Aracatuba (Stato di San Paolo) hanno lanciato lo stato di allerta per un’epidemia di leishmaniosi viscerale. Nel 2002 sono stati riportati in tutto 43 casi, di cui 4 fatali
ProMED 04/01/2003 Meningite meningococcica Burkina Faso Il governo ha chiesto aiuti all’OMS per combattere l’epidemia che sta colpendo il Burkina Faso. Sono stati segnalati più di 120 casi di cui 16 fatali solo nella seconda settimana di dicembre e nel 53° distretto sanitario. Le analisi di laboratorio hanno identificato come agente responsabili della maggior parte dei casi il sierotipo W135.
ProMED 04/01/2003 Meningite meningococcica Repubblica Centro Africana Diversi casi di meningite sono stati segnalati nella città di Mobaye al confine con la Repubblica Democratica del Congo. L’ area isolata dal resto del Paese perché occupata dai ribelli ha esaurito del scorte di farmaci. L’associazione MSF sta prendendo provvedimenti per fornire vaccini e farmaci anti meningite.
ProMED 10/01/2003 Rabbia USA 2 persone esposte alla saliva di un procione lavatore risultato positivo per il virus della rabbia, sono in terapia profilattica. Ad oggi i procioni sono la specie più frequentemente portatrice di rabbia in USA.
ProMED 22/01/2003 Rabbia Russia 20 persone sono state colpite dalla Rabbia nella regione di Nizhiniy Novgorod. Altri casi sono stati registrati in Tatarstan, Chuvashiya, Mordovia, Vladimir e Ryazan.
ProMED 09/01/2003 Tripanosomiasi africana Angola 55 Nuovi casi di Malattia del Sonno sono stati diagnosticati nella provincia di Negage. Secondo le autorità la situazione è preoccupante, centinaia di casi (di cui 100 fatali) sono stati riportati lo scorso anno.