:: Home Page del Centro di Medicina dei Viaggi della Divisione IL GIRO DEL MONDO

SC Malattie Infettive e Tropicali I, osp. Amedeo di Savoia, Torino SS Medicina dei Viaggi
App Mobile Il Giro del Mondo
App Mobile Il Giro del Mondo

Modalità di assunzione dei farmaci in CHEMIOPROFILASSI


Dosaggio secondo il peso

Al momento sono disponibili sei schemi di profilassi. La loro indicazione su un piano generale dipende da molteplici elementi: la distribuzione geografica delle specie di plasmodi, la prevalenza dell'infezione nella regione visitata, la resistenza ai farmaci da parte di P.falciparum eventualmente presente, le caratteristiche individuali del viaggiatore e la possibilità di adottare misure di protezione dalla puntura dell'insetto vettore). Sul piano individuale le indicazioni devono essere valutate sulla base dei benefici e dei potenziali rischi e delle specifiche controindicazioni di ogni farmaco.

Farmaci impiegati in profilassi della malaria
Atovaquone+Proguanile
Clorochina
Doxiciclina
Meflochina
Primachina
Proguanile


 

>> chemioprofilassi

Atovaquone + proguanile
(Malarone®)

Dosaggio: 4+1,5mg/kg/al giorno
Lo schema tiene conto delle compresse disponibili. Adulti: atovaquone 250 mg, proguanile 100 mg. In US è disponibile una formulazione pediatrica con compresse dosate a atovaquone 62,5 mg, proguanile 25 mg

Modalità di assunzione
Il farmaco deve essere assunto tutti i giorni, cominciando un giorno prima di giungere nella zona endemica, continuando l'assunzione durante tutta la durata del soggiorno nella zona endemica e continuando per 1 settimana dopo il rientro dalle zone malariche.

Peso (Kg)

Numero di compresse (formulazione per adulti) al giorno

Numero di compresse (formulazione pediatrica) al giorno

< 11

Non raccomandato

11-20

1/4

1

21-30

1/2

2

31-40

3/4

3

>40

1

/

Indicazioni
E' uno dei farmaci di prima scelta per le aree di endemia malarica dove sia presente P.falciparum resistente alla clorochina. Efficacia superiore al 90%.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.

Principali eventi avversi
Nausea, vomito, dolori addominali, diarrea, esantema, convulsioni, aumento delle transaminasi
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.




 

>> chemioprofilassi

Clorochina
Clorochina®, Aralene®, Avloclor®, Nivaquine®, Resochine®

Dosaggio * : 5mg/kg/settimana
*Il dosaggio pro kilo deve essere inteso per la sostanza base. Lo schema tiene conto delle compresse attualmente in uso nel nostro paese che contengono 150 mg di sostanza base. La Clorochina Bayer ad esempio contiene 150 mg di sostanza base in compresse da 250 mg.

Modalità di assunzione
Il farmaco deve essere assunto una volta alla settimana, cominciando la settimana prima di giungere nella zona endemica, continuando la somministrazione per tutta la durata del soggiorno nella zona endemica e continuando per 4 settimane dopo il rientro dalla zona malarica.

Peso (Kg)

Numero di compresse settimanali

mg di sostanza base alla settimana

5-8

/

25-40

9-16

1/3-1/2

45-80

17-24

1/2-3/4

85-120

25-35

3/4-1

125-75

35-50

11/4-2

175-250

>50

2

250

Indicazioni
Farmaco indicato da solo nei paesi in cui sia presente P.falciparum sensibile alla clorochina o nei paesi in cui sia presente soltanto P.vivax. In associazione al proguanile può essere una alternativa di seconda linea (efficacia di poco superiore al 70%) in soggetti che non possono assumere la meflochina o l'associazione atovaquone + proguanile.

Principali eventi avversi
Prurito nelle persone di colore, nausea, cefalea, eruzioni cutanee, alterazioni delle unghie, opacità corneale reversibile, fotofobia, retinopatia (soltanto nell'uso quotidiano e prolungato), discrasie ematiche, psicosi, convulsioni, alopecia.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria




>> chemioprofilassi

Doxiciclina
Bassado®, Vibramicina®

Dosaggio: 1,5mg/Kg/al giorno
Lo schema tiene conto delle compresse attualmente in uso nel nostro paese che sono dosate a 100 mg

Modalità di assunzione
Il farmaco deve essere assunto tutti i giorni, cominciando il giorno prima di giungere nella zona endemica, continuando l'assunzione durante tutta la durata del soggiorno nella zona endemica e continuando per 4 settimane dopo il rientro dalle zone malariche. Non superare i 3 mesi di trattamento. (NB)

Peso (Kg)

Numero di compresse al giorno

mg al giorno

< 25

Non raccomandato

25-35

1/3-1/2

40-50

35-50

1/2-1

50-100

>50

1

100

NB : Non superare i 3 mesi di trattamento; non somministrare al di sotto dei 12 anni; non somministrare in gravidanza. Non associare a latticini ed antiacidi.

Indicazioni
Indicata in caso di soggiorno in zona endemica ad alto rischio dove esista P.falciparum resistente alla clorochina.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.

Principali eventi avversi
Disturbi gastrointestinali, candidiasi vaginale, fotosensibilità, reazioni allergiche, alterazioni dell'emocromo, alterazioni renali, epatite.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.




>> chemioprofilassi

Meflochina
(Lariam®, Mephaquine®)

Dosaggio: 5mg/Kg/settimana
Lo schema tiene conto delle compresse attualmente in uso nel nostro paese che contengono 250 mg di meflochina.

Modalità di assunzione
Il farmaco deve essere assunto una volta alla settimana, cominciando la settimana prima di giungere nella zona endemica, continuando la somministrazione per tutta la durata del soggiorno nella zona endemica e continuando per 4 settimane dopo il rientro dalla zona malarica.
Vedi anche paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.

Peso (Kg)

Numero di compresse settimanali

mg alla settimana

<5

Non raccomandata / dati non sufficienti

5-6

/

25-30

7-8

/

35-40

9-12

/

45-60

13-16

1/4-1/3

65-80

17-24

1/3-1/2

85-120

25-35

1/2-3/4

125-175

36-50

3/4-1

180-250

>50

1

250

Indicazioni
Farmaco raccomandato nei paesi in cui sia presente P.falciparum resistente alla clorochina.

Principali eventi avversi
Vertigini, diarrea, nausea, incubi, irritabilità, alterazioni dell'umore, cefalea, insonnia, ansia, convulsioni, psicosi.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.




>> chemioprofilassi

Primachina
(non commercializzata in Italia; farmaco ad uso ospedaliero)

Il farmaco non è registrato per l'impiego in profilassi e pertanto è attualmente sconsigliato.
Da alcuni autori ne è stato studiato l'impiego in profilassi con risultati positivi (non è stato studiato in Africa); è anche ipotizzato l'uso in soggetti che abbiano soggiornato in zone ad alto rischio di infezione da P.vivax e che siano stati sottoposti a regime standard di chemioprofilassi, come "terminal prophylaxis"; con questo termine si intende uno schema di profilassi che elimini i parassiti eventualmente presenti nel fegato.

Dosaggio
Profilassi : 0,5 mg di sostanza base/kg/die, massimo 30 mg di sostanza base/die nell'adulto.

Terminal prophylaxis : 0,3 mg di sostanza base/kg/die, massimo 15 mg di sostanza base/die nell'adulto.
Impiego nell'infanzia non studiato e non raccomandato.

Modalità di assunzione
Profilassi : il farmaco deve essere assunto tutti i giorni, cominciando un giorno prima di giungere nella zona endemica, continuando l'assunzione durante tutta la durata del soggiorno nella zona endemica e continuando per 1 settimana dopo il rientro dalle zone malariche.

Terminal prophylaxis : somministrazione per due settimane dopo il rientro dalle zone di endemia di 15 mg/die di sostanza base

NB : non somministrare se non è stato accertato normale valore dell'enzima G6PDH. Non somministrare in gravidanza.

Principali eventi avversi
Disturbi gastrointestinali, emolisi e metaemoglobinopatia negli indivui con deficit di G6PDH.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.




>> chemioprofilassi

Proguanile
(Paludrine®)

Dosaggio: 3mg/Kg/al giorno
Lo schema tiene conto delle compresse attualmente in uso nel nostro paese che sono dosate a 100 mg

Modalità di assunzione
Il farmaco deve essere assunto tutti i giorni, cominciando il giorno prima di giungere nella zona endemica, continuando l'assunzione durante tutta la durata del soggiorno nella zona endemica e continuando per 4 settimane dopo il rientro dalle zone malariche.

Peso (Kg)

Numero di compresse al giorno

mg al giorno

5-8

/

15-25

9-16

1/4-1/2

25-50

17-24

1/2-3/4

50-75

25-35

3/4-1

75-100

35-50

1-11/2

100-150

>50

2

200

NB: il farmaco non è attivo da solo e deve essere sempre associato alla clorochina o all'atovaquone (combinazione già predisposta in compresse con il nome commerciale di Malarone®)

In alcuni paesi è disponibile una associazione Clorochina + Proguanile (Savarine®). Le compresse contengono da 100 mg di clorochina e 200 mg di proguanile.
In questo caso il dosaggio per l’adulto è di una compressa al giorno

Indicazioni
Il farmaco è attivo soltanto in combinazione con Clorochina o atovaquone. E' indicato in questa associazione in alternativa alla meflochina nei paesi in cui sia presente P.falciparum resistente alla clorochina. In associazione alla clorochina ha una efficacia di poco superiore al 70%, mentre in combinazione con l'atovaquone l'efficacia è superiore al 90%.

Principali eventi avversi
Anoressia, nausea, ulcere del cavo orale.
Vedi paragrafo Farmaci impiegati in profilassi della malaria.



Precauzioni nell'impiego degli antimalarici

Top